Fi-WARE, 400mila euro per la migliore app europea

Post by: 09/12/2013 0 comments 811 views

MILANOCampus Party, il forum mondiale che raccoglie il maggior numero di geek, gestirà il contest, grazie anche alla collaborazione di una giuria specializzata del Consortium europeo FI-WARE.

Per partecipare bisogna che le app realizzate per il concorso rientrino nel progetto della Commissione Europea volto a costruire una piattaforma per l’internet del future.

Esistono già 50 componenti, disponibili gratuitamente per tutti gli sviluppatori che vogliono già sperimentare, sul sito FI-WARE Open Innovation Lab.

Le app forniscono funzioni per i settori più disparati: dal cloud hosting, all’analisi dei big data, identity management o Internet of Things.

Il fine della competizione è di realizzare dei servizi basati su questi componenti.

Per partecipare bisogna accedere al sito web del FI-WARE e inserire la propria richiesta entro il 20 dicembre.

La partecipazione è aperta a tutti: singoli professionisti, piccole imprese e imprenditori digitali sono particolarmente invitati a iscriversi.

Si potrà inserire solo un’idea e bisognerà presentare una bozza del proprio progetto.

Le categorie in ballo sono due: App per le Smart City e App per aziende e piccolo attività imprenditoriali.

I partecipanti avranno la possibilità di vincere premi per un totale di 400mila euro divisi tra le due suddette categorie. Nella prima fase, sono in palio 20 premi da 2mila e 800 euro ciascuno e l’opportunità di partecipare al Campus Party 2014 a San Paolo, in Brasile, dove ci saranno in palio gli altri premi:

  • Primo premio: €75 000
  • Secondo premio: €40 000
  • Terzo premio: €20 000
  • Menzione speciale per giovani sviluppatori: €5 000
  • Menzione special per l’app più innovativa: €5 000

L’economia europea delle applicazioni si basa sul lavoro di 529mila persone e potrebbe arrivare a un totale di 794mila. Questi numeri generano 10 miliardi di euro all’anno di fatturato, e fanno più del 22% dell’economia globale legata al mondo delle app.

Una giuria composta da tecnici specializzati del Consortium FI-WARE valuteranno tutte le proposte in gara. I giudici non parteciperanno alla competizione.

Un’esperienza del genere è stata già vissuta lo scorso settembre durante il Campus Party di Londra. In quell’occasione le app sono state promosse su FI-LAB, una piattaforma utile ai tanti sviluppatori che hanno condiviso i propri esperimenti in maniera del tutto gratuita.

Link utili

Sul Campus Party

Fi-WARE, 400mila euro per la migliore app europea ultima modifica: 2013-12-09T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito