ICT, bandi e incubatori per le imprese del Centro-Sud

Post by: 02/12/2013 0 comments 815 views

MILANO – L’ICT sembra essere sempre più centrale anche per le imprese di altri settori. Lo dimostrano le iniziative attive nel Centro-Sud Italia.

A partire dall’Umbria. La Regione ha pubblicato un bando grazie ai fondi Por Fesr, rivolto alle piccole e medie imprese umbre che utilizzeranno le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

La giunta regionale umbra sta puntando nel settore ICT, come elemento chiave nello sviluppo e per la competitività del sistema produttivo aziendale.

Il bando, che scade il 28 febbraio 2014, si rivolge alle piccole e medie imprese operanti nei settori dell’industria, dell’artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi, e che attraverso il finanziamento dedicato vogliano compiere degli investimenti relativi all’introduzione e all’utilizzo degli strumenti ICT.

Per maggiori informazioni è consultabile il bando integrale, pubblicato nel BUR del 13/11/2013, o il sito internet della Regione Umbria.

Anche in Campania le parole chiave sono ICT, e-commerce, mobilità sostenibile. Nella regione cresce il mondo delle start up. Con 64 imprese iscritte al registro gestito da Infocamere, la Campania è la regione leader del Mezzogiorno.

In occasione dell’evento ICT TechnologyBiz, il vicepresidente della Regione Campania Gido Trombetti e l’assessore regionale alle Attività produttive Fulvio Martusciello hanno dato il via al progetto di rete regionale degli incubatori, progetto che, coordinato da Campania Innovazione e che andrà a integrare Campania In Hub, fornirà strumenti e competenze utili agli incubatori e alla creazione d’impresa regionale.

Infine in Puglia, l’ente camerale barese ha già lanciato a settembre Net Setting e ICT – I Choose Technology, due progetti che riguardano le reti di impresa e le nuove tecnologie. Oltre a Valore Assoluto, concorso dedicato alle start up.

A disposizione dei partecipanti 223mila euro ottenuti grazie ai Fondi Perequativi (Accordo di programma MISE-Unioncamere 2011) di cui 90mila euro cofinanziati dalla stessa Camera di Commercio di Bari.

L’obiettivo dei progetti è quello di creare Reti d’Impresa, promuovere l’adozione di sistemi ICT nelle piccole e medie imprese manifatturiere, al fine di migliorare prodotti e processi.

Per chi volesse approfondire, le informazioni sui progetti sono disponibili sul sito della Camera di Commercio di Bari.

ICT, bandi e incubatori per le imprese del Centro-Sud ultima modifica: 2013-12-02T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito